Home / Turismo / La Riviera del divertimento: la Romagna con 11 parchi è il distretto più grande d’Europa

La Riviera del divertimento: la Romagna con 11 parchi è il distretto più grande d’Europa

Per il quarto anno consecutivo i parchi tematici più rappresentativi della riviera romagnola sfileranno per tre domeniche consecutive al Carnevale di Fano. Tre appuntamenti il 28 gennaio, il 4 e l’11 febbraio che sono sinonimo di divertimento come quello che rappresentano da sempre i parchi della Riviera.I preparativi fervono e si lavora alacremente al carro allegorico con il quale i parchi si presenteranno all’evento carnevalesco.

Temi diversi per ciascuna realtà ed è così che Italia in Miniatura propone palazzi veneziani e il campanile di San Marco, Aquafan si presenta con un bimbo che sguazza allegramente su un acquascivolo, mentre a caratterizzare l’Acquario di Cattolica sarà la presenza di tanti pesci dai colori sgargianti, va invece ad Ulisse, il delfino più famoso della Laguna di Oltremare il compito di rappresentare l’ambito in cui vive, destreggiandosi abilmente fra le onde.

L’idea di trascorrere un po’ di tempo con i bimbi e la famiglia ai parchi si sposa perfettamente con la scelta d’una vacanza sulla riviera romagnola, optando per una soluzione di soggiorno a misura di nucleo famigliare considerando ad esempio le case vacanza a Cattolica.

Il distretto dei parchi in Romagna: 11 strutture compongono l’ecosistema del divertimento

La riviera romagnola da sempre considerata la ‘riviera del divertimento’ propone un’ampia offerta in tema di intrattenimento di cui sono parte integrante i parchi. Quella che non a caso viene definita la ‘riviera dei parchi’ propone il distretto più grande d’Europa.

Si tratta di una realtà che raggruppa ben 11 strutture, un vero e proprio ‘ecosistema del divertimento’ con componenti diverse ma un unico obiettivo quello di far divertire ed emozionare i tanti visitatori che ogni anno scelgono la riviera.

Riuniti in un comparto univoco i parchi della riviera romagnola sono conosciuti in Italia e all’estero e vengono identificati come destinazione perfetta sopratutto per le famiglie che viaggiano con bimbi al seguito.

Proposte diverse dalla scoperta della natura al puro divertimento

La noia è bandita dai parchi romagnoli. Impossibile non divertirsi ma soprattutto è impossibile non trovare un motivo di interesse, visto che gli scenari proposti dalle tante realtà sono diversi fra loro anche se univoci in fatto di intrattenimento. Si passa dalla proposta del parco acquatico, all’oasi faunistica, dal panorama naturalistico, alla scoperta della biodiversità, dalle attrazioni entusiasmanti al gioco declinato all’insegnamento.

Da Ravenna a Cattolica passando per Riccione il distretto dei parchi consente di trascorrere ore liete e spensierate ma offre un intrattenimento vivace anche in termini di apprendimento e cultura, sperimentazione ed avventura.

Dallo scenario adrenalinico del “Divertical”, il water coaster più alto del mondo, che tocca una velocità di punta di 110 km orari, si passa agevolmente alla scoperta del territorio faunistico e alla conoscenza diretta del patrimonio storico, architettonico e culturale.

Dall’ampia gamma di scivoli ai laboratori dove imparare divertendosi il passo può essere davvero breve considerando realtà quali Mirabilandia, Oltremare, l’Acquario di Cattolica, Aquafan, Italia in Miniatura,  Fiabilandia, Safari Ravenna, Atlantica, Casa delle farfalle, Salina di Cervia e La Ruota di Rimini.

 

Con apertura parziale nel periodo invernale i parchi torneranno a pieno regime a partire da marzo.

Ad esempio Italia in Miniatura riaprirà il 17 marzo, il 24 marzo sarà la volta di Acquario di Cattolica e Oltremare di Riccione e il 1° giugno finalmente riaprirà anche Aquafan.

Check Also

le spiagge piu belle Italia

Le spiagge più belle d’Italia

L’estate è arrivata e la scelta più difficile è quella si decidere dove andare in …