Home / Economia / Opzioni binarie trucchi e tecniche per investire, consigli per i principianti

Opzioni binarie trucchi e tecniche per investire, consigli per i principianti

Le opzioni binarie, come indicato in questo sito ( opzionibinarie.org ) , sono degli strumenti finanziari che possono dare grosse soddisfazioni, in termini di guadagno potenzialmente ottenibile, ma prima di aprire posizioni con soldi veri è necessario un periodo di formazione che può essere più o meno lungo. Di conseguenza, proprio per i principianti, i migliori broker online in opzioni binarie, oltre alla possibilità di aprire un conto trading, offrono gratuitamente ai clienti pure dei servizi di formazione a 360 gradi al fine di poter poi fare sempre delle scelte di investimento consapevoli.

Sebbene infatti il funzionamento delle opzioni binarie sia facile da capire, non è invece altrettanto facile guadagnare. Il rischio di perdere il capitale investito, su una posizione aperta in opzioni binarie, è sostanzialmente paragonabile a quello di riuscire invece a guadagnare alla scadenza prevista. Le opzioni binarie, tra l’altro, hanno in genere una scadenza molto breve, il che significa che l’investitore conoscerà l’esito dell’operazione aperta in brevissimo tempo.

Per conoscere a pieno le tecniche ed i trucchi per investire in opzioni binarie, dopo aver aperto un conto di trading, è il broker stesso ad offrire ogni guida, ebook e tutorial utile per operare al meglio sui mercati. Inoltre, i migliori broker online in opzioni binarie permettono anche di partecipare a webinar e ad incontri in video conferenza one to one con trader esperti. E prima di investire con soldi veri si può fare esperienza utilizzando il conto demo che permette di simulare l’operatività in opzioni binarie con denaro virtuale.

Per esempio, considerando un’opzione binaria sulle valute, se a scadenza dell’opzione si ritiene che l’euro si apprezzerà sul dollaro, allora si aprirà la posizione su ‘Call‘ o ‘Alto‘, altrimenti si premerà online il bottone su ‘Put’ o ‘Basso’. Se la previsione sarà azzeccata, allora si otterrà una plusvalenza che è nota a priori e che di norma può arrivare anche fino al 90%. Mentre se la previsione sarà errata, allora la perdita sarà quella massima, ovverosia pari al 100% del capitale investito.

Aprire una posizione in opzioni binarie è tra l’altro molto semplice visto che basta scegliere il sottostante, la durata e quindi la scadenza dell’opzione, e l’importo da investire. Per quel che riguarda in particolare il sottostante, l’esito a scadenza di un’opzione binaria può essere legato, e quindi ancorato, all’andamento dei prezzi di un indice azionario, di un titolo azionario, di una coppia di valute come l’euro/dollaro, come sopra accennato, oppure di una materia prima col l’oro o l’argento.

L’investimento in opzioni binarie è quindi una scommessa, al rialzo o al ribasso, ragion per cui è impossibile chiudere tutte le posizioni in guadagno. Il profitto, all’aumentare delle operazioni in opzioni binarie, sarà dato dalla differenza tra i trade chiusi in guadagno, e quelli chiusi in perdita, ragion per cui trattasi di una forma di trading per la quale, prima di investire denaro, occorre chiedersi se si è soprattutto pronti ad investire il proprio tempo e ad affinare e personalizzare le tecniche attraverso lo studio e la formazione continua.

Check Also

investire in borsa

Investire in Borsa: come, quando e perché conviene puntare sulle azioni

Come, quando e perché conviene puntare sulle azioni? Ovverosia, come, quando e perché investire in …